(39 min in auto • 27,7 Km)

Ruderi della Rocca Feltresca. Purtroppo dell’antica struttura di difesa oggi non resta granché. Tuttavia, da Sassofeltrio, è possibile godere di una suggestiva panoramica che spazia dall’Adriatico all’Appennino.

La strada che da Mercatino Conca porta a Tavoleto, arrivata in quota, viaggia sulla sommità di colline, offrendo panorami incantevoli e una natura selvaggia.

(40 min in auto • 30,1 Km)

l’antica Casteldurante.

Palazzo Ducale (sec. XV – XVII), progettato dall’architetto Francesco di Giorgio Martini, è sede del museo civico e della biblioteca. Con Filippo, una giovane guida, è possibile visitare la storica cantina e il museo di storia dell’agricoltura. Un percorso affascinante fino alla rampa elicoidale progettata dal famoso architetto. Il palazzo si affaccia sul fiume Metauro, purtroppo inquinato a causa di fabbriche della zona che scaricando i loro rifiuti ne hanno compromesso lo stato delle acque.

Tra le chiese, da segnalare la cattedrale che conserva il crocifisso ligneo di Pietro da Rimini, di notevole valore storico-artistico e la Chiesa dei Morti che ha nel suo interno il singolare “Cimitero delle Mummie”. Il custode svelerà i segreti dei personaggi mummificati.

(43 min in auto • 33,1 Km)

Castello Petrangolini: un castello merlato provvisto di un’alta torre, un tempo residenza dei Conti Pedrangolini. Le fondamenta e parte delle mura sono originarie (sec. XV). Ora è visitabile esternamente, in quanto l’interno è utilizzato come location per feste ed eventi.

Vale la pena una sosta per un giro nel centro storico.

Cosa fare a Carpegna

 

SCORPI LE ATTIVITA'  E GLI ITINERARI